La Misura Della Felicità

9788842923497_la_misura_della_felicita
editricenord.it

C’è un’insegna all’entrata della libreria Island Books:

Nessun uomo è un’isola. Ogni libro è un mondo.

Un libro che ha una sorpresa già nell’indice. Invece di servire unicamente per segnalare titoli e pagine iniziali, come fanno tutti gli indici, diventa una “pista da seguire”. Non necessariamente per capire il dipanarsi progressivo della storia, quanto per andare oltre il libro, per chiudere l’ultima pagina sapendo di poter continuarla da un’altra parte. E, infine, cosa sono i confini fisici delle copertine, dei numeri delle pagine, del conteggio delle parole? E cosa sono le storie?

Sono le idee che contano, amico. Le parole.

Gabrielle Zevin ci fa amare questa storia semplice, piena però di tutti i colpi di scena che di solito accadono in una vita qualunque. Problemi economici, sentimentali, tragedie vere e stereotipi. La narratrice riesce a rendere leggero e sognante tutto questo, grazie all’amore dei personaggi per i libri. Ognuno ha le sue fissazioni predilette: chi i gialli e chi non può prescindere dalla differenza tra racconto e romanzo breve. Una caratteristica comune per tutti: sono i libri che rendono tollerabile, vivibile la vita.

Ho visto qui in vacanza gente del mondo del cinema, del mondo della musica e dell’informazione. Ma le persone che hanno a che fare coi libri sono diverse. Si tratta di uomini e di donne per bene.

La Misura Della Felicità è un libro che parla di amore, per i libri e per le persone. Di quello che ti rimane da provare per chi non fa più parte della tua vita. E diventa quindi rammarico, rimpianto malinconico e dolore. Ma anche di quello che ti ritrovi a provare per qualcosa di inaspettato, che non avevi messo in conto. Quello che ti mette un po’ con le spalle al muro. Una storia che si sfoglia pagina dopo pagina, anche se non è il Grande Romanzo Americano; ad alto tasso di identificazione, anche se a volte lo stile strizza troppo l’occhio ad espressioni americaneggianti. Un libro corale in cui ogni personaggio ha la sua parte di emozioni da provare. Quelle positive, che riempiono, e anche quelle sconfortanti, che riempiono ugualmente, in una maniera differente, dopo che si riesce a trovare la soluzione. Numerose citazioni letterarie disseminate qui e là, più o meno nascoste, fanno sorridere il lettore attento. Non una storia incredibile, ma un libro piacevole, da avere sottomano insieme ad una coperta, durante un pomeriggio di pioggia. Smettendo per un po’ di essere dei puristi dell’alta narrativa e godendosi una storia che lascia al lettore molto di più delle pretese che ha.

La Misura Della Felicità, Gabrielle Zevin, Casa Editrice Nord, ISBN 9788842923497, Collana Narrativa Nord, 320 pagine, libro cartonato con sovraccoperta, euro 16,00.

christmas-card-1806036_640

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...